Questo sito utilizza cookies tecnici (necessari) e analitici.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

COMUNICATO STAMPA – UE, DE VINCENTI: POLITICHE DI COESIONE CARTINA DI TORNASOLE PER LA CRESCITA

devincenti

“La politica di coesione è oggi il segnale più concreto dell’attenzione che l’Unione europea è in grado di dare al superamento degli squilibri tra Paesi e al sostegno della crescita”. E’ quanto ha affermato il Sottosegretario di Stato alla Presidenza del Consiglio Claudio De Vincenti a margine del Consiglio Affari Generali dedicato alla coesione.

“Per questo l’Italia, contributore netto della UE, è impegnata a realizzare la politica di coesione e a sostenerla anche oltre il 2020. Deve essere però chiaro” – ha proseguito l’esponente del Governo italiano – “che tutti gli Stati membri che beneficiano dei fondi della politica di coesione devono assicurare il rispetto delle regole dello Stato di diritto e il perseguimento del principio di solidarietà effettiva, cosi come previsto dai Trattati”.

Nel corso della riunione del Consiglio, l’Italia ha inoltre chiesto di semplificare, di rendere più chiare e comprensibili le regole, di snellire i controlli, di passare da un sistema fondato sulla verifica del rispetto formale delle regole ad uno fondato sull’effettivo raggiungimento dei risultati attesi.