Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Il Rappresentante Permanente

 

Il Rappresentante Permanente

11


Ambasciatore Maurizio Massari

 

Maurizio Massari è nato a Napoli nel 1959. Si laurea in Scienze Politiche presso l’Università “L’Orientale” di Napoli nel 1982 ed entra in carriera diplomatica nel 1985, iniziando il suo percorso professionale alla Farnesina alla Direzione Generale degli Affari Economici.

Nel 1986 si trasferisce presso l’Ambasciata a Mosca in qualità di responsabile per la stampa e la politica interna sovietica durante gli anni della 'perestroika' e, nel 1990, viene assegnato all’Ambasciata a Londra nel settore economico-commerciale e delle politiche europee.

Nel 1994 torna alla Farnesina per prestare servizio prima presso gli uffici del Sottosegretario di Stato e successivamente presso la Segreteria della Direzione Generale per gli Affari Economici.

Dal 1998 al 2001 è Consigliere politico a Washington e nel 2001, di rientro a Roma, è Capo dell’Ufficio Balcani della Direzione Generale per i Paesi dell'Europa.

Dal 2003 al 2006 è Ambasciatore per l'OSCE in Serbia e Montenegro.

Di ritorno alla Farnesina, presta servizio presso la Segreteria Generale; successivamente, è nominato Capo dell'Unità di Analisi e Programmazione. Dal 2009 ricopre l’incarico di Capo del Servizio Stampa e Informazione e Portavoce del Ministro.

Nel 2012 è nominato Inviato Speciale per il Mediterraneo e il Medio Oriente e, l’anno successivo, è Ambasciatore a Il Cairo.

Nel gennaio 2015 è promosso al grado di Ambasciatore.

L’Ambasciatore Massari ha insegnato Relazioni Internazionali presso l'Università di Roma “La Sapienza” negli anni 2006 e 2007.
È autore di due libri, rispettivamente sull'Urss ('La Grande Svolta', Guida, 1990) e la Russia del post-guerra fredda ('Russia: Democrazia europea o potenza globale', Guerini, 2009) ed ha contribuito al volume sulle rivoluzioni arabe ('Le rivoluzioni della dignità', Ediesse 2012) oltre ad essere autore di numerosi articoli e saggi sui principali temi di politica internazionale apparsi su periodici specializzati italiani e stranieri.

 


14